Skip to content

    Sicurezza fotobiologica

    La norma IEC/EN 62471 è uno standard internazionale per la valutazione e il controllo dei rischi fotobiologici degli apparecchi d'illuminazione.

    Scopri come possiamo supportarti

    La nuova norma IEC/EN 62471 per la sicurezza fotobiologica delle lampade fornisce le linee guida per la valutazione e il controllo dei rischi fotobiologici da lampade e apparecchi d'illuminazione, compresi i LED.

    Le lampadine a incandescenza sono state gradualmente sostituite dalla tecnologia LED, che ha portato alla creazione di nuove normative. Nello specifico, la norma IEC/EN 62471 è fondamentale per gli apparecchi di illuminazione a tecnologia LED.

    Garantire la sicurezza della tecnologia LED

    La luce bianca nei LED (diodi emettitori di luce) è normalmente costituita da un mix di colori diversi, con un picco dominante nelle lunghezze d'onda del blu (450 – 480 nm). La luce blu rappresenta un rischio maggiore per l'occhio umano. Se l'energia in quest'area è sufficientemente alta, c'è il rischio di lesioni fisiche agli occhi. Questo rischio dipenderà dalla distanza dalla sorgente luminosa e dal tempo di esposizione.
    Per garantire la sicurezza dei LED in tutti i tipi di applicazioni, sono stati introdotti i test per la sicurezza fotobiologica con lo standard IEC/EN 62471. Questa norma è uno standard orizzontale ed è generale per tutti i tipi di applicazioni e apparecchiature LED.
    Il test di sicurezza fotobiologica misura l'energia in diverse lunghezze d'onda in base all'uso definito della sorgente luminosa e determina a quale gruppo di rischio rientrerà l'applicazione. I diversi standard di prodotto indicheranno quindi quale tipo di misura richiederanno i diversi gruppi di rischio. Normalmente le etichette di avvertenza vengono utilizzate sui prodotti per l'illuminazione.

    Businesswoman working on computer at her desk in the office
    La nostra esperienza nei test fotobiologici

    I laboratori Nemko in Europa, Asia e Nord America hanno acquisito strumenti e competenze per i test secondo lo standard IEC/EN 62471. Con una lunga esperienza siamo dotati di competenze e apparecchiature per la misurazione della sicurezza fotobiologica per la tua applicazione LED.
    Lo scopo del test è nell'intervallo di lunghezze d'onda da 200 nm a 3.000 nm.

    IEC/EN 62471 specifica:

    • Misura tecnica di riferimento (radianza e irraggiamento), tenendo conto dei vari campi di lunghezze d'onda
    • Limiti di esposizione
    • Classificazione delle radiazioni in “gruppi a rischio” in base al grado di pericolosità delle radiazioni
    Gli apparecchi per l'illuminazione sono classificati secondo quattro “gruppi di rischio”
    • Gruppo esente
    • Gruppo di rischio 1 (basso rischio)
    • Gruppo di rischio 2 (Rischio moderato)
    • Gruppo di rischio 3 (alto rischio)
    Contatta il nostro team

    Gli esperti
    di cui ti puoi fidare

    Nemko ha 90 anni di esperienza nei test di apparecchi d'illuminazione, combinati con un'esperienza senza pari nelle ultime tecnologie e normative.

    Contatta il nostro team